cyber security

01Il furto di dati aziendali sembra essere il vero nemico dei nostri tempi, un vero e proprio business sempre più redditizio per i criminali informatici. Quale azienda non possiede liste di informazioni altamente riservate, di dipendenti, fornitori, dati bancari, password di accesso anche legate all’automazione della produzione? Rischiare di perdere questi dati oggi significa bloccare la propria azienda, dalla produzione all’amministrazione alla logistica. Mettere a rischio contenuti preziosi frutto di anni di lavoro intenso.

Il 2018 può essere definito come l’anno nero per la cyber security. Le aziende vittima di un attacco informatico sono in sensibile aumento: dal 2011 al 2017 si sono registrati in media 88 attacchi mensili, nel 2018 il numero è salito a 129, nel 2019 ci sia aspetta almeno 5 attacchi al giorno.

Oggi nessuna azienda può dirsi immune da cyber attacchi a meno che non metta in atto un vero e proprio piano di messa in sicurezza dei propri dati. Tante, troppe aziende pensano di essere immuni da attacchi informatici perché si ritengono poco appetibili agli occhi degli hacker, decidendo di non stanziare fondi per attività di cyber security correndo così il rischio essere vittima di una probabile richiesta di riscatto.

Conoscere lo stato di vulnerabilità della propria azienda ad un attacco informatico è il primo passo per capire cosa fare e come mettere in atto un piano efficace di cyber security e proteggere la propria privacy.



Chiedi approfondimento gratuito

Chiedi approfondimento gratuito

Nome*
Cognome*
Email*
Telefono*
Città*
Azienda*
Note
Presa visione dell'Informativa Privacy acconsento al trattamento dei dati personali