Prima consulenza gratuita           lun-ven  /  08.30-18.30

Nasce Bonuschiaro: la prima piattaforma italiana dedicata allo scambio dei crediti fiscali provenienti da ecobonus e realizzata dal Gruppo Finservice (per visitare il sito clicca qui).

Oltre 300 consulenti al servizio del cliente e tutta la professionalità e solidità del Gruppo Finservice, leader nel settore della finanza agevolata in Italia: è da queste premesse che è nata Bonuschiaro”, la prima piattaforma dedicata esclusivamente al trading di tutti crediti fiscali Ecobonus, Sismabonus, Superbonus, accessibile a tutti i clienti e costruttori interessati alla cessione di questi ultimi.

Ecobonus al 110% e cessione del credito: di che si tratta

Introdotto dal Governo Conte nel Decreto Rilancio, l’ecobonus al 110% è oggi uno dei più importanti incentivi volti a sostenere il settore edilizio e gli investimenti delle famiglie, che potranno portare in detrazione il 110% del valore totale delle spese sostenute nell’ambito di interventi di riqualificazione energetica degli edifici, effettuati dal 1° luglio 2020 al 31 dicembre 2021.

L’ecobonus consente di usufruire del credito fiscale del 110% che può essere alternativamente portato in compensazione dalle proprie tasse nell’orizzonte temporale di 5 anni, oppure scontato direttamente in fattura da parte del fornitore che effettua i lavoratori, o infine ceduto a banche o altri intermediari finanziari: è in questo contesto che il Gruppo Finservice ha creato la piattaforma “Bonuschiaro”, per facilitare il trading dei crediti fiscali tra soggetti interessati a cederli ed operatori interessati ad acquistarli.

Bonuschiaro, la piattaforma del Gruppo Finservice per il trading di crediti fiscali

Clienti finali, costruttori e operatori nell’ambito di interventi legati ad Ecobonus e Sisma Bonus possono quindi cedere il proprio credito fiscale tramite la piattaforma “Bonuschiaro”, in maniera veloce e ad un prezzo trasparente fin dal primo momento.

La piattaforma gestirà infatti tutte le fasi del processo di vendita: dalla verifica della documentazione alla predisposizione della contrattualistica, dalla cessione dell’ecobonus verso investitori istituzionali qualificati  alla gestione della transazione tramite un istituto di pagamento accreditato.