Prima consulenza gratuita           lun-ven  /  08.30-18.30

Digitalizzazione Aziendale
Articolo redatto con il supporto del Centro Studi di Gruppo Finservice

Digitalizzazione: un processo imprescindibile per le aziende

La digitalizzazione è un processo che sta assumendo un ruolo sempre più fondamentale nel definire la competitività e la sopravvivenza di un’impresa. In un mondo sempre più governato dal cambiamento e dall’innovazione tecnologica, la flessibilità e la capacità di adattamento permesse dai sistemi digitali sono aspetti di cui un’azienda non può fare a meno.

Ma cosa si intende per digitalizzazione?  La transizione digitale è un processo di cambiamento ed efficientamento dei flussi di lavoro attraverso strumenti e sistemi automatizzati. Questa trasformazione richiede un’attenta pianificazione strategica che deve coinvolgere tutte le aree aziendali, allo scopo di migliorare la competitività velocizzando i processi ed abbattendo i costi.

Il processo di trasformazione digitale non è però esclusivamente legato all’ammodernamento delle tecnologie aziendali. La digitalizzazione richiede un cambiamento di approccio culturale e sociale da parte del personale, che deve adattarsi a nuove forme di condivisione e comunicazione.

Lo sforzo per attuare il cambiamento è però controbilanciato da molteplici vantaggi legati ad un corretto approccio alla digitalizzazione:

  • Comunicazione sia interna che esterna più agevole ed efficace grazie a sistemi che mettono a disposizione una varietà di canali e linguaggi
  • Analisi dei dati creati dai flussi di lavoro più precise e tempestive
  • Risparmio di risorse e spazio con la sostituzione di documenti cartacei con formati digitali che permettono anche un minore impatto ambientale
  • Capacità di coordinare il lavoro e gestire i flussi di risorse in entrata in uscita in modo più consapevole ed efficiente
  • Possibilità di immagazzinare molte più informazioni in modo più sicuro

 

Gli strumenti

Il processo di digitalizzazione non può prescindere dall’utilizzo di specifici strumenti che vanno ad impattare le varie aree aziendali:

  • un sito web, che, unito ad una corretta gestione dei canali social, permette la corretta comunicazione del valore aziendale. Il sito può essere accompagnato da un sistema di e-commerce, per proporre prodotti al pubblico in ambiente online
  • Un sistema di mailing aziendale per la comunicazione interna ed esterna, che può essere accompagnato da servizi accessori quali programmi di messaggistica istantanea o per effettuare videochiamate e videoconferenze
  • Un DMS (Document Management System), un sistema di archiviazione e gestione dei documenti
  • Un software CRM (Customer Relationship Management), che permette il controllo e la gestione di tutte le interazioni tra l’azienda ed il cliente di riferimento
  • Un MES (Manufacturing Execution System), programma di gestione del processo produttivo aziendale, pensato per ottimizzarne l’efficienza grazie allo sfruttamento dell’interconnessione dei sistemi di produzione
  • Un sistema di Cyber Security e gestione della privacy per tenere in sicurezza tutti i dati gestiti dall’azienda

 

Le tecnologie

Tutti questi sistemi si servono di specifiche tecnologie, le cosiddette tecnologie abilitanti, che hanno permesso la completa digitalizzazione del processo produttivo e la nascita dell’industria 4.0:

  • Advanced Manifacturing Solutions: sistemi di produzione innovativi e modulari, che permettono l’interconnessione. Questa tecnologia, che si applica principalmente al campo della robotica, è alla base di sistemi MES
  • Additive Manifacturing: sistemi che permettono una gestione efficiente della produzione grazie al supporto digitale, ne sono un esempio le stampanti 3D
  • Augmented reality: sistemi che permettono grazie ad interfacce innovative di migliorare i processi produttivi
  • Simulation: sistemi simulativi che permettono una pianificazione dei processi più consapevole ed efficace
  • Horizontal/Vertical Integration: tecnologie che permettono la trasmissione di informazioni lungo tutta la filiera produttiva
  • Industrial Internet e IoT: sistemi che permettono una comunicazione più semplice all’interno e all’esterno dell’azienda
  • Cloud: tecnologie che permettono la gestione e l’archiviazione dei dati in rete
  • Cyber Security e Business Continuity: norme e tecnologie create per proteggere i dati e ridurre i rischi aziendali
  • Big Data and Analitycs: sistemi che permettono la lettura e l’analisi dei dati per migliorare le performance

Queste tecnologie sono alla base del processo di digitalizzazione delle aziende, e per questo sono state inserite dal MISE, il Ministero dello Sviluppo Economico, all’interno del famoso Piano Nazionale di Transizione 4.0.

 

Lo Stato Italiano premia gli investimenti in digitalizzazione e industria 4.0

La transizione digitale delle imprese sta assumendo un ruolo sempre più centrale tra gli obiettivi dello Stato Italiano, in prima linea nell’offrire supporto alle imprese che intraprendono questo percorso. Per formalizzare questo sostegno è stato designato un Ministro per l’innovazione tecnologica e la transizione digitale, a capo di un apposito dipartimento il cui ruolo è quello di promuovere iniziative a favore del cambiamento tecnologico e della digitalizzazione delle aziende.

Le agevolazioni messe in campo a favore degli investimenti delle imprese in transizione digitale sono numerose e coprono vari ambiti, dall’interconnessione dei macchinari industriali all’implementazione di software strumenti digitali per il commercio. E sono destinate a crescere nel prossimo futuro.

PNRR e digitalizzazione

Anche nei piani europei la digitalizzazione delle aziende è un obiettivo da perseguire. Lo dimostra l’approvazione da parte dell’UE del PNRR, stilato dal governo italiano per la distribuzione dei fondi del piano comunitario “Next Generation EU”. Il PNRR infatti pone la trasformazione digitale al primo posto tra le sei 6 missioni che prevede. La missione uno, “Digitalizzazione, innovazione, competitività, cultura e turismo” stanzia in totale circa 50 miliardi di euro, di cui 30 assegnati al settore M1C2, “Digitalizzazione, innovazione e competitività nel sistema produttivo”.

Grazie a questi fondi importanti agevolazioni hanno subito un rifinanziamento o ne è stata prorogata la scadenza, per permettere alle imprese di continuare ad investire in innovazione e digitalizzazione. Alcune tra queste importati agevolazioni sono il credito d’imposta che premia gli investimenti delle aziende in beni strumentali tecnologicamente avanzati (sia materiali che immateriali), ed il cosiddetto Bonus Formazione 4.0, per aiutare le imprese a formare il proprio personale ad usufruire delle tecnologie digitali al meglio e a contribuire alla creazione di una cultura orientata alla digitalizzazione. Le misure non finiscono qui, ci sono altri bandi di carattere più specifico che promuovono la digitalizzazione, e tanti ancora saranno pubblicati nel prossimo futuro.

Gruppo Finservice è al fianco delle imprese che investono in transizione digitale

Da venti anni Gruppo Finservice è al fianco delle imprese italiane nei propri progetti di investimento e nelle proprie sfide di cambiamento e di crescita. La nostra consulenza guida gli imprenditori nelle proprie scelte aziendali, per permettere loro di non porre limiti ai propri obiettivi.

Grazie all’aiuto dei nostri consulenti e dei nostri ingegneri potrai accedere agevolmente a tutti i finanziamenti che ti spettano per la digitalizzazione della tua impresa e per molti altri ambiti. ma potrai usufruire anche di numerosi altri servizi per la crescita digitale della tua azienda. La transizione 4.0 è un processo complesso, che richiede una strategia di investimenti consapevole, in grado di mappare tutti i finanziamenti disponibili e capire come usufruirne al meglio. Grazie al Piano di Transizione digitale, alla Legge di Stabilità appena approvata ed ai fondi messi a disposizione del PNRR è possibile finanziare  il tuo progetto di investimento con vari contributi a fondo perduto e finanziamenti agevolati. I consulenti di Gruppo Finservice sono a tua disposizione per mostrarti come!

Inizia subito il tuo percorso per la transizione digitale con una prevalutazione gratuita sui tuoi investimenti con uno dei nostri esperti!

 

Questo articolo contiene informazioni generali e di sintesi delle normative. Gruppo Finservice ha compiuto ogni ragionevole sforzo per assicurare l’accuratezza delle informazioni, ma trattandosi di informazioni generali e di sintesi, ogni eventuale iniziativa che dovesse venire ipotizzata in materia, dovrà essere oggetto di attenzione, ed eventualmente di apposita consulenza.